Specialissimo, il bello del web - Home Page Specialissimo

L'isola dei pirati

(Recensione Libro)





Autore   Crichton Michael

Genere   Avventura

Pagine   332

Zoom copertina L'isola dei pirati


Trama
Si tratta di un libro postumo, ritrovato nel computer di Michael Crichton dopo la sua prematura scomparsa.
Siamo nel 1665 in Giamaica, remoto avamposto della corona britannica nel cuore dei Caraibi, circondata dalle potenti colonie spagnole. I vicoli della sua capitale, Port Royal, sono popolati di avventurieri, tagliagole e donne di malaffare, in cerca di fortuna fra le taverne ed il molo.
L'oro che gli spagnoli mandano dal Nuovo al Vecchio Mondo è una tentazione irresistibile, grazie anche al fatto che la legge inglese protegge i corsari che riescono a farla franca...
Gira voce che nella vicina isola di Matanceros, vi sia un galeone spagnolo carico di preziosi in attesa di salpare per la Spagna. E' così che il capitano Charles Hunter, spalleggiato dal governatore locale, decide di tentare l'ardua impresa di impossessarsene. Nel giro di un paio di giorni egli riesce a preparare meticolasamente nei minimi dettagli la spedizione, scegliendo con cura, ad uno ad uno, i membri del suo equipaggio…


Estratto
Il Trinitad fu scosso da un rollio impressionante e sbandò bruscamente, nel momento in cui tutti e trenta i cannoni esplosero la prima salva. Hunter fu scaraventato all'indietro contro l'abero maestro con una violenza che lo lasciò senza fiato. Eppure, ci badò a malapena. Era in attesa, infatti, della fase discendente dell'oscillazione, ansioso di vedere che cosa fosse accaduto al nemico.
"L'avete colpita!" - gridò Lauze.
E il colpo era stato durissimo. L'impatto aveva fatto ruotare la nave spagnola, che ora si trovava con la poppa verso il mare aperto. Il profilo del castello di poppa era ridotto a una linea frastagliata, e l'albero di mezzana stava cadendo nell'acqua con un movimento rallentato, trascinandosi dietro vele e sartie.
Nello stesso istante, però, Hunter si rese conto di aver colpito un po' troppo vicino alla prua: di certo il timone ed il timoniere non avevano subito danni. La nave spagnola, quindi, era ancora in condizioni di navigare...

Indietro

Informativa - Preferiti

Specialissimo © 2002-2020 by Franco C.