Specialissimo, il bello del web - Home Page Specialissimo

Carlo Magno

(Piemonte - AntichitÓ)



La posizione strategica del Piemonte era ben chiara nel Medioevo, quando Carlo Magno comprese la necessitÓ d'impossessarsi della regione per conquistare il regno longobardo di Desiderio.

La battaglia che si svolse nel 773-774 d.C. presso la Chiusa di San Michele fu decisiva per il re franco: sconfitti i longobardi, egli penetr˛ in profonditÓ nel territorio piemontese, raggiungendo Torino e marciando a tappe forzate verso Pavia.


Con la conquista della Langobardia, Desiderio e suo figlio Adelchi furono espulsi dall'Italia che diventa il franco Regnum Italiae, ossia Regno italico, che si estenderÓ in quasi tutta la penisola.

Carlo nacque il 2 aprile 742, figlio primogenito di Pipino il Breve (714 - 768), primo dei re Carolingi. La notte di Natale dell'anno 800 il papa Leone III lo incoron˛ imperatore. ╚ quindi considerato il primo imperatore del Sacro Romano Impero, anche se questa denominazione entr˛ in uso solo in seguito.

Zoom della foto

Entrato a far parte integrante dell'Impero Carolingio, il Piemonte venne diviso in marche. Esse erano quattro, e prendevano il nome dai loro fondatori:

Queste quattro marche dominavano vasti territori e avevano la sede in importanti cittÓ come Ivrea (gli Arduinici) o Savona (gli Aleramici). Non c'era ancora la distinzione netta tra Piemonte e Liguria: il nome Piemonte, oltretutto, venne acquisito come toponimo dell'intera regione solo molto tempo dopo, dal XV secolo: prima indicava solo una zona compresa tra il Tanaro e le Alpi Cozie.


Indietro

Informativa - Preferiti

Specialissimo © 2002-2019 by Franco C.