Specialissimo, il bello del web - Home Page Specialissimo

Cristiano Ronaldo

(VIP - Sportivi)



Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro, meglio noto come Cristiano Ronaldo, è un calciatore portoghese, attaccante della Juventus e della nazionale portoghese, della quale è capitano. Ritenuto uno dei migliori calciatori di tutti i tempi, è tra i marcatori più prolifici nella storia del calcio.
È nato nel 1985 a Funchal, deve il nome Cristiano alla fede cristiana della madre, mentre il secondo nome Ronaldo fu scelto in onore di Ronald Reagan, allora presidente degli Stati Uniti ed attore preferito del padre.
Inizia a giocare all'età di 7 anni nell'Andorina, per poi passare nel 1995 al Nacional e due anni dopo allo Sporting Lisbona, ove gioca per 5 anni nelle giovanili. Esordisce in prima squadra nel 2002 in una gara contro l'Inter nei preliminari di Champions League.
Cristiano Ronaldo - CR7
Nel 2003 per circa 12 milioni di sterline si trasferisce al Manchester United, diventando il teenager più costoso della storia inglese, nonchè il primo giocatore portoghese dei Red Devils.
Gli viene affidata la maglia numero 7, portata in passato da campioni come George Best, Bryan Robson, Eric Cantona e David Beckham. Dopo un breve periodo di adattamento al calcio inglese, Ronaldo inizia a macinare gioco e gol con il Manchester aggiudicandosi negli anni il titolo di capocannoniere, la scarpa d'oro, vittoria di campionato, coppa inglese e Champions League.
Nel 2009 passa al Real Madrid per 80 milioni di sterline. Indossa inizialmente la maglia numero 9, ma poco dopo l'addio di Raul al club sceglie la numero 7, che diventa il suo distintivo (CR7).


Nel Real esplode tutta la forza di Ronaldo, che col passare degli anni si aggiudica una serie impressionante di trofei, polverizzando un record dopo l'altro. Ne ricordiamo alcuni: nel 2011 è il primo giocatore del Real a superare, con 51 reti, il record di 47 di Puskas del 1960; nel 2014 segna ll suo 14a rete nel derby con l'Atletico; nel 2015 con 78 reti totali all'attivo supera Raul diventando il miglior marcatore delle competizioni UEFA per club.
Nel 2016 infrange altri due primati di Raul diventando il miglior marcatore in assoluto nella storia del Real Madrid, dapprima in campionato e poi in assoluto.
Nel 2018 realizzando due reti, di cui la seconda con una spettacolare rovesciata, contro la Juverntus nei quarti di Champions League, diventa il primo giocatore nella storia della competizione a segnare per dieci partite consecutive.
Nel luglio 2018, viene ceduto alla Juventus per 112 milioni di euro, trasferimento più costoso nella storia del campionato italiano. L'approccio col calcio italiano è difficile, ma Ronaldo, pur al momento segnando meno del previsto, si stà rivelando un giocatore molto prezioso, che rende più facile infilare la rete agli altri giocatori della Juve.
I tifosi bianconeri ed i suoi compagni di squadra l'hanno accolto con calore, ancora forse increduli che l'arrivo di un giocatore incredibile come Ronaldo sia stato possibile. Pare che Ronaldo abbia gradito molto l'accoglienza e che l'ovazione ricevuta allo stadium in occasione della famosa rovesciata sia stata una delle molle che ha fatto scattare il desiderio di passare alla Juve.
Ronaldo alla Juventus
La sua determinazione ed il suo continuo desiderio di mettersi alla prova pare che abbiano molto colpito i compagni. Anche a fine allenamento spesso si protrae con alcuni di essi per cimentarsi in qualche sfida...
Per quanto riguarda la nazionale, Cristiano Ronaldo esordisce nel 2003, a 18 anni, e nel 2007, a 22 anni, ne diventa il capitano. Nel 2014 con 23 centri diventa il miglior marcatore di sempre in un campionato europeo (comprese qualificazioni) e nel nel 2016 col Portogallo vince l'Europeo svoltosi in Francia.
È comparso ininterrottamente nella classifica del Pallone d'oro dal 2004, vincendolo per cinque volte. Giocatore polivalente, dotato di grande velocità, dotato di tempismo, forza fisica ed ottimo senso della posizione. Tra le sue abilità rientrano anche i calci piazzati: è un ottimo rigorista e tiratore di punizioni.
Alla fine della stagione 2017/18, Cristiano Ronaldo, tra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili, ha collezionato 957 partite segnando 679 reti, alla media di 0,71 reti a partita. In nazionale è il miglior marcatore della storia con 85 gol e il primo giocatore per presenze con 154 partite giocate.
Durante la sua carriera Cristiano Ronaldo è riuscito a battere diversi record, tra cui ricordiamo che è l'unico calciatore ad aver vinto nello stesso anno solare la Champions League, l'Europeo, il Mondiale per club e il Pallone d'oro.
Ha sinora un palmares impressionante, tra cui ricordiamo vari campionati e coppe in portogallo, inghilterra e spagna, ben 5 champions league, un europeo con la nazionale, vari palloni d'oro e scarpe d'oro, molti titoli di capocannoniere e varie onoreficenze.

Indietro


Informativa - Preferiti

Specialissimo © 2002-2018 by Franco C.